Coppie – Valigia Blu

Menu

“Non siamo la famiglia del Mulino Bianco, ma siamo una famiglia”

Ci hanno chiamate il venerdì e, nel giro di ventiquattr’ore, dovevamo essere a Barcellona. È stato il nostro primo tentativo di avere un figlio. Già nel 2013 avevamo scelto la Spagna per diventare mamme. Dopo la telefonata siamo corse al computer. Abbiamo prenotato un volo per il giorno successivo. Se non l’avessimo trovato, tutto sarebbe stato rimandato. La mattina del sabato siamo andate a lavorare e la sera stessa eravamo in volo.

In aereo Angela era così agitata che ha addirittura chiesto di aprire il finestrino, ma eravamo felici. Continuavamo a ripeterci: “Ti rendi conto di cosa stiamo andando a fare?”. Siamo atterrate all’una e mezza di notte e dalla frenesia non ricordavamo dove si trovasse l’albergo. Eppure c’eravamo già state. Il lunedì pomeriggio eravamo in una clinica di Barcellona dove ci seguivano da mesi. Ci hanno fatto accomodare in una stanza molto rilassante dove potevamo seguire tutto il procedimento su un grande schermo. Quando i dottori hanno finito ci hanno lasciate sole. Ci siamo abbracciate, abbiamo pianto e, quasi nello stesso momento, ci siamo dette: “Saremo mamme”. È stata un’emozione grandissima. Tornate in Italia eravamo impazienti, fantasticavamo di fronte alle vetrine di vestiti e giochi per bambini. Angela appoggiava la testa sulla mia pancia e parlava. Poi ha comprato tre test di gravidanza! Quando abbiamo fatto il primo c’era sembrato che fosse positivo e abbiamo iniziato a inviare la foto a tutti i nostri amici. Eravamo al settimo cielo. Le analisi del sangue, però, hanno dato esito negativo. Il ginecologo che ci assiste in Italia era davvero dispiaciuto. Per noi è stato importante averlo vicino, insieme ai nostri amici e ad altre mamme che prima di noi hanno seguito lo stesso percorso. La delusione è stata enorme, ma non siamo scoraggiate. Il prossimo tentativo lo faremo in primavera.

Angela e io viviamo insieme da sette anni. Un anno dopo avevamo già voglia di mettere su famiglia. Da quel momento abbiamo iniziato a mettere da parte i soldi necessari a realizzare il nostro sogno. Certo, abbiamo pensato di sposarci e io l’ho chiesto diverse volte ad Angela. Ma vogliamo farlo in Italia, non in un altro Paese. Tutte e due abbiamo un forte desiderio materno e non ci fermeremo al primo figlio. Nella nostra storia ci sono stati momenti di crisi, non siamo la famiglia del Mulino Bianco, ma siamo una famiglia.

(Pubblicato su Il Ducato)


Segnalato da:
Andrea Perini

Categories:   Segnalazioni

Tags:  ,

Comments